Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta frolla:

  • 250 gr. di farina 00
  • 150 gr. di burro a pomata
  • 100 gr. di zucchero a velo
  • 40 gr. di tuorli
  • 1/2 bustina di vanillina
  • 1/2 buccia di limone
  • un pizzico di sale

Per la ricotta:

  • 250 gr. di ricotta di pecora
  • 75 gr. di zucchero semolato
  • gocce di cioccolato (a proprio piacere)

Preparazione della pasta frolla

Su un piano di lavoro versare la farina e creare una fontanella, aggiungere al centro i tuorli, il burro a pomata (per ottenere questa consistenza, lasciare il burro a temperatura ambiente per 30 minuti prima dell'utilizzo), la buccia di limone, il pizzico di sale e la vanillina. Lavorare il tutto fino a quando non si ottiene un impasto omogeneo. Lasciare riposare in frigo per 30 minuti.

Spolverare il piano di lavoro di farina, stendere l'impasto con un mattarello in modo che abbia un'altezza di circa mezzo centimetro. Poi fare uno stampo con una coppa pasta di circa 10 cm di diametro (il diametro può variare a seconda dello stampino finale che si usa, l'importante è che la coppa pasta abbia una dimensione tale da coprire fino al bordo lo stampino che va in forno).

Imburrare lo stampino per il forno e infarinarlo, poggiare al suo interno l'impasto, bucherellare il fondo. Aggiungere con una sac à poche la ricotta precedentemente preparata.

Chiudere la cassata con uno strato di pasta frolla (per il coperchio usare un coppapasta più piccolo, per le dimensioni da noi scelte se ne può utilizzare una da 5 cm circa), bucherellare il coperchio. Cuocere il forno per 18/20 minuti a 160 °C. Fare riposare la cassata qualche minuto prima di toglierla dallo stampino.

Preparazione della ricotta:

Mettere a scolare la ricotta il giorno prima per almeno 12 ore, poi aggiungere lo zucchero e lasciare riposare per altre 12 ore. Il giorno successivo setacciare la ricotta e poi aggiungere le gocce di cioccolato. Spennellare un piatto con una marmellata di mandarino, riporre sopra la cassata, decorare con fragole e ricotta e spolverare di zucchero a velo e cacao.