Nel cuore di Palermo

Buatta è un contenitore dalle tante sfaccettature, un ristorante che risente dell'insistere su un territorio dalla forte connotazione artistica ed architettonica. É immerso nel cuore di Palermo, in corso Vittorio Emanuele, arteria principale del centro storico palermitano, tracciata sin dall'epoca della dominazione fenicia e poi trasformata nel corso delle dominazioni successive, punto viario di snodo fondante.

Custodisce al suo interno monumenti di incredibile bellezza, il palazzo Reale, la maestosa Cattedrale, i quattro Canti di città, anello di congiunzione tra il Cassaro e via Roma, le antiche mura difensive della città, il tripudio del barocco della Chiesa del Gesù, nota con il nome di Casa Professa: sono solo alcuni dei monumenti da visitare durante una rilassante passeggiata all'interno centro storico palermitano. Ogni vicolo nasconde tesori d'arte incredibilmente stupefacenti: la proposta è di immergersi totalmente nei vicoli e lasciarsi guidare dal piacere della scoperta. Ideale è concludere la giornata o concedersi una pausa scoprendo un'altra ricchezza della città, il suo inestimabile patrimonio culinario.

L'antico Cassaro è la cornice perfetta per immortalare un'esperienza culinaria unica. Il ristorante Buatta gode della privilegiata posizione su corso Vittorio Emanuele: qui sarà possibile fermarsi e rilassarsi gustando piatti tipici della tradizione locale siciliana e palermitana, dopo avere dedicato del tempo alla scoperta di preziosi gioielli artistici del centro storico palermitano. Custodire il ricordo di questa esperienza di viaggio culinario sarà possibile acquistando i prodotti esposti all'interno delle vetrine del ristorante: si tratta di vini, olio, conserve, marmellate, condimenti, pasta ed altro ancora, provenienti da produttori e coltivatori siciliani che operano nel pieno rispetto dei ritmi vitali della terra per esaltare la qualità e la freschezza dei suoi frutti.

La Vucciria

Imperdibile lo spettacolo di uno dei mercati storici di Palermo, la Vucciria, che si trova a pochi passi dal ristorante: un mercato cosmopolita, giovane e allegramente rumoroso, in cui si mescolano insieme luci, suoni, colori e odori in un clima multietnico e contemporaneo, crocevia culturale ricco di fascino e storia.